>

Quiche Lorraine classica - ChocoLove - Blog di pasticceria e cucina amatoriale di Francesco Di Lena

Blog, di pasticceria e cucina amatoriale, di Francesco Di Lena - Benvenuti, sono le di
Vai ai contenuti
CUCINA > ANTIPASTI
Quiche Lorraine classica (Dosi: per 4 persone)
La Quiche Lorraine è una torta salata tipica francese, per l’esattezza della regione della Lorena da cui appunto prende il nome. Molto semplice da preparare è anche gustosa e dai sapori decisi ma delicati. Una prelibatezza che piace veramente a tutti.
Ingredienti
1 rotolo già pronto di pasta brisée
250 ml di panna
200 gr di pancetta (di quella non affumicata)
5 uova
100 gr di groviera
sale
pepe
noce moscata
Procedimento
Stendete la pasta brisé e posatela in una teglia antiaderente precedentemente imburrata o rivestita con la carta da forno.
Fatela aderire bene alle pareti e con una forchetta punzecchiate tutto il fondo.
Fate rosolare bene la pancetta in una padella antiaderente senza aggiungere olio, quindi una volta rosolata bene asciugatela bene con della carta assorbente e mettetela da parte.
In una terrina, unite e mescolate bene la panna, le uova, la groviera grattugiata, il sale, il pepe e la noce moscata. Aggiungete anche la pancette rosolata. Versate il composto  all’interno della teglia foderata con la pasta brisèe.
Mettete la Quiche Lorraine nel forno preriscaldato a 180 gradi e cuocetela per 35 minuti circa, facendo attenzione a non farla bruciare.
Sfornatela e lasciatela riposare una decina di minuti per farla compattare bene.
Se preferite o avete problemi nel reperire al supermercato la pasta brisée, potete sostituirla con la pasta sfoglia. Il risultato sarà ugualmente di una Quiche Lorraine ottima.

Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione che venga sempre inserito un link a questo sito.                      Copyright © Francesco Di Lena

Torna ai contenuti